MCC – MA GROUP MAGNAGHI: FINANZIAMENTO 8,5 MLN PER LA RICERCA

MCC Mediocredito Centrale ha concluso un’operazione di finanziamento a MA Group Magnaghi Aeronautica per un importo complessivo di 8,5 milioni di euro a valere su fondi BEI (Banca Europea per gli Investimenti) per progetti di ricerca, la cui qualità è stata accertata dal MIUR (Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca).
I fondi sono stati erogati per il 70 per cento direttamente da BEI e per il 30 per cento da MCC per una durata di 5 anni.
“L’operazione realizzata con MA Group Magnaghi Aeronautica è particolarmente importante per Mediocredito Centrale, perché investire in ricerca e sviluppo tecnologico significa orientarsi al futuro. Sostenere l’innovazione e progetti di ricerca di qualità fa parte della nostra mission e con questo accordo abbiamo aggiunto un altro tassello di grande valore”.

Ha sottolineato l’AD di Mediocredito Centrale, Bernardo Mattarella.
“Questa operazione prosegue nel solco di una partnership che si è avviata nel 2013 fra MCC, banca con lo sguardo sempre proteso al Mezzogiorno, e il nostro gruppo, che ha sempre considerato l’investimento nella crescita tecnologica e nella ricerca di nuove frontiere non un rischio finanziario, ma il fattore chiave per ambire a posizioni di leadership a livello globale. Per operare con successo in un settore caratterizzato da una competizione globale, un Gruppo delle nostre dimensioni deve basare sulle competenze tecnologiche le proprie possibilità di successo e garantire costantemente le risorse umane, organizzative, ma anche finanziarie, per raggiungere i propri obiettivi” afferma Andrea Ventura, CFO di MA Group.
I progetti di ricerca che saranno finanziati sono molto innovativi.

1. SISTEMA DI ATTERRAGGIO “FULL-ELECTRIC” PER LA 1 A GENERAZIONE DI
VELIVOLI ELETTRICI
Si tratta dello sviluppo di un sistema carrello di particolare innovatività per applicazione sulla prima generazione di velivoli “executive” completamente elettrici, in corso di sviluppo sia da alcuni dei più grandi player dell’aeronautica globale, da Boeing a Rolls-Royce, che da parte di
nuove importanti realtà emergenti.
La prima generazione di velivoli completamente elettrici sarà prevalentemente costituita da aerei progettati per trasportare 8-10 passeggeri fino a 600-800 miglia ad una velocità di crociera di 230- 250 nodi.
Tali aerei, tecnologicamente molto avanzati, hanno l'ambizione di ridefinire il futuro del trasporto regionale assicurando prestazioni di grande interesse sotto il profilo sia della economicità sia della
eco-sostenibilità.

2. SISTEMA DI ATTERRAGGIO “INTELLIGENTE” PER VELIVOLI MONO-TURBINA
“EXECUTIVE”
E’ un progetto che prevede lo sviluppo di un sistema di atterraggio caratterizzato da peculiare innovatività per nuovi velivoli della categoria “executive” mono-turbina in corso di sviluppo.
Il progetto, pertanto, mira a sviluppare un sistema d’atterraggio che presenti una particolare innovatività quale sistema “intelligente”; attraverso l’integrazione con un avanzato sistema di monitoraggio della sua “salute” con l’obiettivo di ottimizzare i costi di manutenzione del sistema ed innovare il servizio di Product Support dei carrelli d’atterraggio.